Psg, Icardi: “In Italia c’è molta più pressione. L’ultimo anno all’Inter…”

Psg, Icardi: “In Italia c’è molta più pressione. L’ultimo anno all’Inter…”

L’attaccante ha parlato alla rivista Hypebeast

di Redazione ITASportPress

Mauro Icardi si è reso subito protagonista con la maglia del Paris Saint-Germain, trovando la via della porta con continuità sia in campionato che in Champions League. L’attaccante argentino, in queste ore, ha rilasciato un’intervista alla rivista Hypebeast.

INTEGRAZIONE – “Sono stato accolto subito bene da tutti: quando ho bisogno di qualcosa, c’è sempre qualcuno pronto a darmi una mano. Grazie ai compagni mi sono integrato molto rapidamente”.

MBAPPE’ – “Con lui ho legato fin dal mio arrivo. Nonostante sia molto giovane, è già uno dei giocatori più forti al mondo. Abbiamo trovato subito feeling, condividendo cose anche al di fuori del campo”.

INTER – “Lo scorso anno non è stato facile, anche se ho avuto l’opportunità di giocare molte partite e di segnare qualche gol. La mia ambizione è quella di continuare a migliorarmi per restare uno dei centravanti più importanti del mondo”.

PRESSIONE – “In Argentina e in Italia c’era molta pressione: questo è il prezzo da pagare quando si è un personaggio noto, ma io sono tranquillo. La pressione non la subisco”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy