Psg, Tuchel amaro: “Dura accettare la sconfitta. Cavani? Impossibile tenere in panchina Icardi adesso…”

Psg, Tuchel amaro: “Dura accettare la sconfitta. Cavani? Impossibile tenere in panchina Icardi adesso…”

“Chi ha giocato titolare meritava di farlo”

di Redazione ITASportPress

Cade il Paris Saint-Germain e lo fa con tanto rumore. Il Dijon vince per la prima volta contro i campioni parigini per 2-1 e lascia ancora dubbi sulle scelte del tecnico Thomas Tuchel. Come riporta L’Equipe, l’allenatore dei campioni di Francia ha provato a spiegare il ko al termine della gara soffermandosi anche sulle scelte come la presenza di Cavani in panchina.

SCONFITTA – “Ci è mancata precisione e anche ritmo. Siamo stati molto passivi durante il primo tempo sia in fase difensiva sia in avanti. Non abbiamo giocato come squadra. Nella seconda metà della gara è stato molto meglio. Difficoltà contro le piccole squadre? Dobbiamo sempre vincere, è vero ma ci mancavano sei giocatori. Allo stesso tempo facciamo autocritica perché con la stessa prestazione avremmo potuto vincere. Tutti dicevano che stavamo giocando un campionato a sé, che era facile segnare molti gol ma abbiamo perso, ed è sempre qualcosa che non ci piace”.

CAVANI E ICARDI – E sul dualismo Cavani-Icardi, con il Matador mandato in panchina, ed entrato solo a meno di venti minuti dal termine, e l’ex Inter in campo: “Nessun problema, devo fare delle scelte. In passato Cavani è sempre stato titolare ma adesso chi ha giocato meritava di essere in campo. Non posso tenere in panchina chi segna e chi è in forma”, ha concluso Tuchel.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy