Psg, Tuchel sfida il Marsiglia: “Festeggiano per nostre sconfitte perché non hanno altro per cui esultare…”

Il tecnico verso la sfida odierna in Ligue 1

di Redazione ITASportPress
Tuchel

Tutto è pronto per il classico di Francia tra Paris Saint-Germain e Marsiglia. Alle 21, al Parco dei Principi andrà in scena il big match del campionato francese. Nonostante le tante assenze da parte dei campioni di casa, il tecnico Thomas Tuchel si è detto pronto per vincere e far dimenticare il debutto horror contro la neo promossa Lens. Intervenuto in conferenza stampa, l’allenatore non ha mancato di pizzicare i rivali dell’OM con una frecciata bella e buona…

Tuchel: stoccata al Marsiglia

Tuchel (Getty Images)

“Il Marsiglia è una grande squadra, ma arriva troppo presto. Avremmo dovuto giocare questa partita a ottobre o novembre, con tutti i giocatori a disposizione”, ha esordito Tuchel sulle tempistiche del big match e le numerose assenze della sua squadra anche a causa del coronavirus. “In ogni caso non sono preoccupato. Keylor Navas, Di Maria, Paredes e Neymar sono tornati in gruppo, vogliono giocare, ma dobbiamo valutare le loro reali condizioni. Sicuramente Marquinhos, Icardi e Mbappé non ci saranno”.

E poi la frecciata ai rivali: “Loro esultano per le nostre sconfitte? Hanno festeggiato la nostra sconfitta contro il Manchester United lo scorso anno, niente di nuovo e lo hanno rifatto dopo la finale di Champions League in questa stagione. Io credo che se esulti per le sconfitte degli altri vuol dire che non hai nulla di tuo da festeggiare“.

IL CAMBIO LOOK SI FA PICCANTE PER L’EX FIDANZATA DI UN CALCIATORE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy