Rabiot, social galeotti: punito dal PSG per un “mi piace” ad Evra

Rabiot, social galeotti: punito dal PSG per un “mi piace” ad Evra

Un like ad un video alla base dell’ennesimo scontro tra centrocampista e società

di Redazione ITASportPress

Continua la guerra interna tra il Paris Saint-Germain e Adrien Rabiot. Stavolta il club se l’è presa con il centrocampista francese non per questioni legate al mercato o al rendimento in campo, ma per un “mi piace” di troppo sui social. Infatti, la stella transalpina avrebbe mostrato il proprio gradimento per il video postato dal connazionale Patrice Evra subito dopo la vittoria del Manchester United contro il PSG nel ritorno degli ottavi di finale di Champions League. Gara decisiva perché costata una clamorosa eliminazione ai campioni di Francia. Il “like” di Rabiot non è stato gradito dalla società che ha deciso di intervenire prendendo un provvedimento disciplinare: Adrien rimarrà per sei giorni senza stipendio. Il club avrebbe spiegato al giocatore i motivi di questa decisione con una dura lettera: “Sei obbligato a compiere il tuo dovere di lealtà, è intollerabile che tu abbia danneggiato la coesione e la serenità della squadra a cui appartieni”.

PRECEDENTI Non è la prima volta che Rabiot si scontra con la società e viene multato. I ritardi agli allenamenti e alle riunioni tecniche gli sono costati la privazione dei premi collettivi nei mesi da novembre a gennaio per un totale di 15.000 euro. Indubbiamente, il clima da separato in casa non aiuta la distensione. Il rinnovo di contratto sembra ormai una chimera e il PSG si sta rassegnando a perdere il suo gioiello a parametro zero.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy