Lipsia, llsanker attacca l’arbitro… utilizzando l’altoparlante!

Tutto lo stadio ha applaudito il gesto del giocatore austriaco, ma per i giornali tedeschi la direzione di gara è stata ottima

di Redazione ITASportPress

 

Dopo il promettente inizio di stagione, appare chiaro che adesso al Lipsia è finita la benzina. Il sogno Bundesliga è ormai svanito per la squadra di Ralph Hasenhüttl, distante dieci punti dal Bayern Monaco capolista, che ora deve proteggere il secondo posto, anche se nell’ultimo match è arrivata la sconfitta contro il Wolfsburg in una Red Bull Arena che ha contestato l’operato dell’arbitro. A rincarare la dose ci ha pensato Stefan Ilsanker, giocatore austriaco dei padroni di casa squalificato per l’occasione, che a fine primo tempo ha rubato il microfono allo speaker dello stadio e ha attaccato il fischietto tedesco: tutti i tifosi hanno applaudito il suo gesto, ma per i media la direzione di gara è stata ottima.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy