ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Bundesliga

Lipsia, squadra vaccinata ma sono sei i positivi al Covid

(Getty Images)

Focolaio ha decimato la squadra del Lipsia che domenica sarà impegnata contro il Bayer

Redazione ITASportPress

Un vero focolaio Covid ha steso il Lipsia nonostante sia la prima squadra che tutto lo staff compreso il settore giovanile sono vaccinati. Sono altri sei i casi positivi di coronavirus oggi, dopo la partita di Champions League in Belgio contro il Bruges. Il difensore Willi Orban, gli attaccanti Yussuf Poulsen e Hugo Novoa e l'allenatore dei portieri Frederik Gosling sono risultati tutti positivi al Covid-19 dopo il ritorno dal Belgio, mentre il difensore Mohamed Simakan e un membro dello staff sono stati infettati nonostante non fossero in viaggio, ha comunicato la societa'. L'allenatore del Lipsia Jesse Marsch, il portiere Peter Gulacsi e un altro membro dello staff tecnico sono risultati positivi all'inizio della settimana. Tutti sono in quarantena. Il club ha effettuato giovedi' i test su 61 membri dello staff. Ha comunicato di essere in contatto regolare con l'autorita' sanitaria locale e che continuera' a effettuare test periodici. In Sassonia i contagi sono saliti a livelli emergenziali: la partita del Lipsia contro il Bayer Leverkusen di domenica sara' la prima della Bundesliga senza tifosi da mesi. Senza pubblico anche la partita di Champions League del Lipsia contro il Manchester City del mese prossimo. Il Lipsia in precedenza aveva comunicato che tutti i suoi giocatori e membri dello staff erano completamente vaccinati o si erano recentemente ripresi dal Covid-19.

 Lipsia (Getty Images)
tutte le notizie di