Lo strano caso del Real Madrid: metà della rosa… non gioca quasi mai

Zidane punta solo sui suoi fedelissimi

di Redazione ITASportPress
Real Madrid Zidane

Curiosa e allo stesso tempo significativa analisi di Marca riguardante il Real Madrid e all’intera rosa blanca allenata da Zinedine Zidane. Il periodico spagnolo sottolinea come per il tecnico francese, in pratica, esistano solo determinati giocatori da poter impiegare per le varie competizioni. Quasi la metà della rosa attuale, infatti, non gioca o lo fa pochissimo, mantenendo un minutaggio inferiore ai 1000 minuti in campo.

Real Madrid, metà squadra non gioca

Atalanta-Real Madrid (getty images)

Da come si legge sulla versione online di Marca, sono 9 giocatori su 22 a non raggiungere i 1000 minuti giocati su un totale di 3360 considerando le 37 gare fin qui disputate. I calcaitori blancos meno impiegati da Zidane sono assoluti fuoriclasse del calibro di Carvajal (945′), Marcelo (838′), Rodrygo (819 ‘), Isco (731’), Hazard (646 ‘), Mariano (535’), Militao (469 ‘), Odriozola (325′) e Lunin (120’). Tra questi non consideriamo Jovic e Odegaard, partiti a gennaio, proprio perché non trovavano il giusto spazio.

Un elenco che vede un mix di giocatori i cui infortuni stanno impedendo loro di essere a disposizione dell’allenatore o di altri che direttamente non hanno la fiducia di Zidane. Nel primo caso spiccano Carvajal e Hazard, nel secondo, invece Marcelo e Militao.

Si può dire che Zidane stia giocando la stagione con 14 calciatori. Infatti, gli unici tesserati che superano la barriera dei 1.000 minuti sono i fedelissimi Courtois, Casemiro, Varane, Mendy, Modric e Kroos che hanno un minutaggio attorno o superiore ai 3000 minuti giocati. Così come Sergio Ramos, Benzema, Lucas, Vinícius, Nacho, Valverde, Asensio e Isco.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy