Manchester City, De Bruyne: “Ho rifiutato Bayern e PSG. Ho parlato solo due volte con Mourinho”

Manchester City, De Bruyne: “Ho rifiutato Bayern e PSG. Ho parlato solo due volte con Mourinho”

“Non sono uno che parla tanto con gli allenatori, ho sempre pensato che, nel caso in cui ti vogliano dire qualcosa, siano loro a farsi avanti”

di Redazione ITASportPress
De Bruyne

Dopo il trionfo del Chelsea di Antonio Conte nella scorsa stagione, è il Manchester City a dominare quest’anno in Premier League. La squadra di Pep Guardiola sta impressionando per il timo e il gioco espresso e tra i principale protagonisti dei Citizens c’è Kevin De Bruyne. Il belga è una pedina imprescindibile per il tecnico spagnolo, non a caso sono 15 gli assist forniti in questa stagione. E pensare che al Chelsea con Josè Mourinho alla guida, il classe 1991 non riusciva a trovare spazio. Intervistato dalla BBCDe Bruyne ha parlato del rapporto con lo Special One e della sua scelta di andare al City: “Non sono uno che parla tanto con gli allenatori, ho sempre pensato che, nel caso in cui ti vogliano dire qualcosa, siano loro a farsi avanti. Con Mourinho ho parlato giusto due volte. La prima occasione quando volevo passare al Borussia Dortmund in estate, mentre quella dopo quando gli comunicai che per me era meglio andare via. Che volevo cambiare aria. Insomma, fra di noi c’era molta distanza”.

CITY – “Sarei potuto andare al Bayern o al Psg, ma alla fine ho accettato il City. Questo perché ho sempre pensato che il suo sistema di gioco fosse il più appropriato per le mie caratteristiche”.

Guardiola su De Bruyne: “Tra i migliori che abbia mai visto”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy