Manchester City, De Bruyne in difesa di Guardiola: “Parole Touré? Mai visto nulla di razzista”

Manchester City, De Bruyne in difesa di Guardiola: “Parole Touré? Mai visto nulla di razzista”

Il centrocampista belga: “Abbiamo avuto la stagione migliore di sempre per cui l’allenatore ha fatto le giuste scelte”

di Redazione ITASportPress
De Bruyne

Le parole di Yaya Touré su Pep Guardiola hanno fatto rumore e non poco: “Non so perchè ma ho l’impressione che fosse geloso, che mi considerasse un rivale, come se gli facessi ombra – aveva detto a France Football – E’ stato crudele con me, sono arrivato a chiedermi se fosse colpa del mio colore di pelle. Non sono il primo a parlare di queste differenze di trattamento, anche al Barcellona alcuni si sono fatti le stesse domande. Ed e’ inevitabile se ti rendi conto che ha spesso problemi con i giocatori africani, dovunque alleni”.

GUARDIOLA – Il tecnico del Manchester City, nella giornata di ieri, ha preferito non rispondere alle dichiarazioni del centrocampista ivoriano che ha appena lasciato i Citizens, ma lo ha fatto Kevin De Bruyne ex compagno di squadra del classe 1983: “Io non ho visto nulla, sarebbe assurdo se l’allenatore fosse razzista, specie con tutti i ragazzi di colore che abbiamo in squadra. Non so cosa abbia detto Yaya, se le sue parole siano state riportate male o ingigantite ma quando non giochi cerchi sempre una spiegazione. Abbiamo avuto la stagione migliore di sempre per cui l’allenatore ha fatto le giuste scelte. Probabilmente ha pensato che Yaya non facesse abbastanza, che non fosse abbastanza in forma ma non ho visto niente di razzista”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy