Manchester United, l’ex Valencia è sicuro: “Pogba può essere la stella più importante della squadra, ma ha bisogno di…”

“I problemi con Mourinho possono averne condizionato la forma”

di Redazione ITASportPress

Antonio Valencia è stato una bandiera del Manchester United. L’ex capitano dei Red Devils, ora andato a giocare in patria, in Ecuador, ha rilasciato una lunga ed interessante intervista al The Athletic dove si è soffermato in modo particolare sulla situazione di Paul Pogba, infortunato e sempre al centro delle voci di calciomercato.

Il centrocampista francese sta recuperando da qualche problema fisico dettato, forse, dalla scarsa forma. Valencia ha affermato che questi problemi possono essere derivati dall’ultimo periodo della gestione Mourinho, quando tra il tecnico portoghese e il centrocampista francese non aveva certo un buon rapporto. In ogni caso, il campione del mondo con la Francia ha tutte le carte in regola per tornare ad essere la stella più luminosa del Manchester United.

SERVE AMOREValencia non ha dubbi e ha la ricetta giusta per valorizzare Pogba: “Paul è intelligente, un leader, un grande giocatore con talento ma è anche una persona che ha bisogno del sentimento e della connessione di una squadra. È una stella… ma può essere una stella più grande”. E in che modo? Ecco la risposta: “Pogba ha bisogno dell’amore incondizionato del manager. Ci sono giocatori che hanno molto talento ma devono sentirsi importanti e avere il manager al loro fianco. Penso che Solskjaer, in tal senso, glielo abbia dimostrato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy