MANCHESTER UNITED, van Gaal verso l’esonero. Giggs subito poi Mourinho

MANCHESTER UNITED, van Gaal verso l’esonero. Giggs subito poi Mourinho

E’ ormai addio tra il Manchester United e il tecnico van Gaal

di Redazione ITASportPress

E’ ormai addio tra il Manchester United e il tecnico van Gaal. La separazione con l’olandese è imminente specialmente dopo la cocente sconfitta di sabato all’Old Trafford col Southampton alla quale hanno fatto seguito pesantissime critiche da parte di tutto l’ambiente ‘Red davils’. “Si aspettavano tutti di più ma non sono stato all’altezza della situazione ed è giusto che venga messo in discussione”, ha commentato l’olandese. Adesso è iniziato il gioco delle parti con la società che si aspetta che sia il tecnico a dimettersi per evitare di pagare l’ingaggio fino al termine della stagione. Lo United è ancora in corsa per un posto in Champions (la quarta piazza dista 5 lunghezze) ma i 37 punti raccolti dopo 23 gare di campionato sono un rendimento peggiore di quello avuto con Moyes – cacciato a quattro turni dalla fine – durante la stagione 2013-14. E questo nonostante i 250 milioni di sterline investiti per rafforzare la squadra negli ultimi 18 mesi. Il vice presidente esecutivo Woodward si sarebbe consultato anche con i ‘senatori’ della squadra sui metodi del tecnico olandese, che ha ormai perso il sostegno di gran parte dello spogliatoio. Intanto però nel prossimo match della Premier, in panchina potrebbe accomodarsi la bandiera dello United, Ryan Giggs, attualmente vice di van Gaal, che tirerebbe la volata a Josè Mourinho che guiderebbe il Manchester solo dalla prossima stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy