Maradona insulta Trump e gli Stati Uniti gli negano l’ingresso nel paese

Maradona insulta Trump e gli Stati Uniti gli negano l’ingresso nel paese

El pibe de oro doveva recarsi negli USA per affrontare un processo, ma…

di Redazione ITASportPress
Maradona

Diego Armando Maradona, uno tra i giocatori più discussi e più forti al mondo, si è visto nuovamente negare l’ingresso negli Stati Uniti. Alcuni anni fa l’ambasciata americana di Dubai non aveva concesso il visto turistico all’ex fenomeno del Napoli a causa della stretta amicizia che legava il 57enne a Fidel Castro, Hugo Chavez e ad altri nemici degli USA. Questa volta però le amicizie di Maradona non c’entrano; secondo quanto affermato dal suo avvocato durante un’intervista al programma Buenos Días América, el pibe de oro, che si sarebbe dovuto recare negli Stati Uniti per essere processato con la sua ex compagna, si è visto rifiutare l’ingresso negli USA a causa delle parole rivolte a Donald Trump. Maradona si era rivolto al presidente americano chiamandolo “chirolita”, un insulto comune in Argentina che indica una persona che esegue gli ordini di qualcun altro come un burattino.

CHE PRODEZZA DI MESSI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy