Modric, il retroscena: passato al Tottenham per 21 milioni…meno il costo di cinque sue magliette

Modric, il retroscena: passato al Tottenham per 21 milioni…meno il costo di cinque sue magliette

Curioso aneddoto rivelato sul trasferimento del croato dalla Dinamo Zagabria agli Spurs

di Redazione ITASportPress

Luka Modric è diventato uno dei centrocampisti più forti del mondo, anzi, il più forte. Vincitore dell’ultimo Pallone d’Oro, il croato ha avuto una crescita esponenziale nell’ultimo decennio. Prima il passaggio al Tottenham, dove ha messo in luce tutte le sue doti, poi il trasferimento al Real Madrid che lo ha reso grande e vincente.

Ma è proprio sul primo trasferimento, quello in Premier League che l’ex direttore esecutivo della Dinamo Zagabria Zdravko Mamic si è soffermato. Intervistato da FourFourTwo, l’ex dirigente ha svelato un particolare retroscena sulla cessione del croato nel 2008.

5 MAGLIETTEMamic ha rivelato una particolare conversazione avuta col presidente del Tottenham Daniel Levy prima del passaggio di Modric agli Spurs: “Avevamo già l’accordo pronto affinché Modric si trasferisse al Tottenham. Chiesi a Levy cinque maglie degli Spurs e lui mi disse che me le avrebbe date, ma che a quel punto il Tottenham avrebbe pagato una somma inferiore per il cartellino del giocatore, visto che dai 21 milioni pattuiti sarebbe dovuto essere sottratto il valore di quelle maglie da gioco”, ha raccontato Mamic sull’operazione con il patron Spurs. “È il miglior negoziatore al mondo. Questa storia mi ha fatto capire quanto lui dia importanza ad ogni singolo euro che esce dalle casse del suo club”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy