Modric: “Tutto quello che circonda il calcio non mi piace. Voglio solo giocare. Sul Pallone d’Oro…”

Modric: “Tutto quello che circonda il calcio non mi piace. Voglio solo giocare. Sul Pallone d’Oro…”

“Adoro Instagram. Mi serve per ‘scappare’ mentalmente”

di Redazione ITASportPress

Lunga e interessante intervista rilasciata da Luka Modric a Sportsman’s club. Il centrocampista del Real Madrid ha parlato della sua carriera nel mondo del pallone. Dal mondo del calcio e ciò che lo circonda, fino alla vittoria del Pallone d’Oro e al rapporto con i tifosi.

CALCIO – “Come vedo il calcio attuale tra interviste, pubblicità e social? Io preferisco solo avere la palla per giocare (ride ndr)! Ma è impossibile, oggi. Mi piacciono i social network, questo sì. Soprattutto Instagram. Lo uso parecchio per divertirmi e isolarmi un po’ dal mondo del calcio, quando ne ho bisogno. Ma provo solo a essere un calciatore, questo è ciò che conta per me”, ha spiegato Modric.

RICONOSCIMENTO – La passata stagione è stata quella che lo ha visto trionfare sia per il Pallone d’Oro sia nel premio The Best: “Credo sia un grande riconoscimento per la mia carriera e per un anno molto buono, in cui ho avuto la fortuna di vincere di nuovo la Champions League che non è mai facile. E anche la finale Mondiale con la Croazia è un qualcosa che non si può spiegare. Ho giocato un’ottima stagione e mi è stato riconosciuto”.

SUL RUOLO – Una parola anche sulla sua evoluzione come centrocampista: “Fu Redknapp, al Tottenham, a mettermi in mezzo al campo, e anche Slaven Bilic, l’ex ct della Croazia. Da lì ho iniziato a sentirmi meglio, a mio agio. Con Mourinho, all’inizio, sono tornato in una posizione più avanzata, ma già con lui, verso la fine, sono tornato a fare il centrocampista puro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy