Morte Emiliano Sala, il Cardiff fa causa al Nantes per omicidio colposo

Ancora non si è fatta chiarezza sulla tragedia che ha coinvolto l’attaccante

di Redazione ITASportPress

Ad un anno di distanza dalla tragica morte di Emiliano Sala, il Cardiff e il Nantes non hanno ancora risolto le loro vicende private economiche. Il giocatore si doveva trasferire dalla Francia all’Inghilterra, ma l’incidente aereo ha di fatto interrotto il passaggio dell’attaccante.

Tanti gli aspetti ancora da chiarire ma una nuova svolta c’è stata nelle ultime ore con il Cardiff che, secondo L’Equipe, avrebbe fatto causa verso ignoti ipotizzando uno stato di colpevolezza da parte del club francese e del suo presidente. La società inglese avrebbe chiesto alle autorità di indagare ipotizzando precise colpe da parte del Nantes. Come riporta ance il Guardian, un portavoce dei britannici avrebbe dichiarato: “In questo anno il Cardiff ha sempre chiarito la necessità di un’indagine sulle reali cause che hanno portato alla morte di Emiliano Sala. Non solo per comprendere appieno ciò che ha portato alla caduta dell’aereo Piper PA-46 Malibu, ma per rispondere alle domande più ampie che sono state evidenziate in questo caso, in particolare legate all’uso di voli illegali nell’industria del calcio e al possibile ruolo di intermediari nei trasferimenti di giocatori”. Se fosse stabilito che il Nantes e il suo presidente fossero informati del volo su cui ha viaggiato Emiliano Sala, l’accusa potrebbe essere di omicidio colposo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy