Naby Keita come Reus: 250mila per patente falsa

Naby Keita come Reus: 250mila per patente falsa

Il classe 1995, prossimo giocatore del Liverpool, cercherà di mettersi alle spalle questo episodio per l’importante finale di stagione

di Redazione ITASportPress

Guai per il centrocampista guineano del Lipsia, Naby Keita. Infatti, secondo quanto riportano diversi media tedeschi, il calciatore è stato multato per 250mila euro dal tribunale di Lipsia per aver presentato documenti di guida falsi in due circostanze. I giudici hanno imposto una multa di 50 rate da 5000 euro al giorno. Questo importo si basa sul reddito annuale del giocatore, la cui patente, già in passato era stato messa nel mirino.

Keita ha presentato una presunta patente di guida rilasciata dal paese d’origine con data dicembre 2016. Il documento, però, era falso. Inizialmente gli era stata comminata una multa da 400mila euro, ma i legali del mediano sono riusciti a ottenere uno sconto. Il classe 1995, prossimo giocatore del Liverpool, cercherà di mettersi alle spalle questo episodio per l’importante finale di stagione.

CASO ANALOGO – Nel novembre del 2014, Marco Reus era stato costretto a pagare 540mila euro di multa perché trovato in possesso di una licenza di guida falsa: nonostante portasse la macchina da anni non aveva mai nemmeno sostenuto l’esame. La patente, poi, l’ha conseguita nel 2016. Anche in questo caso, la ragguardevole sanzione era tarata alle entrate del calciatore, stimate in 180mila euro netti mensili.

Lingard vs Rashford: il telecronista è… Pogba!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy