Ndombele al Tottenham, ma gli hackers provano a rubare la percentuale dell’Amiens

Ndombele al Tottenham, ma gli hackers provano a rubare la percentuale dell’Amiens

Il centrocampista si è trasferito in Premier League questa estate

di Redazione ITASportPress

Episodio piuttosto intrigante raccontato dal Daily Mail in riferimento al trasferimento di questa estate di Tanguy Ndombele dal Lione al Tottenham.

Arrivato in Premier League agli Spurs per una cifra di circa 70 milioni di sterline, il calciatore francese di origine congolese fa parlare di sé anche per questioni non legate al campo. Per la cessione del classe ’96, infatti, il precedente club rispetto al Lione, ovvero l’Amiens, aveva diritto ad una percentuale sulla sua vendita. Soldi che sono stati prontamente arrivati nel conto del club, ma che qualcuno ha provato a…rubare.

Stando a quanto riporta il tabloid britannico, infatti, all’inizio del mese di agosto ci sarebbe stato un tentativo di furto informatico ai danni dell’Amiens che ha denunciato dei movimenti sospetti sul proprio conto.

La Polizia sta indagando sulla violazione del server interno all’Amiens da cui qualcuno avrebbe cercato di prelevare circa 1,9 milioni di sterline per portarli su un conto corrente spagnolo. La cifra incriminata farebbe parte della percentuale di 12 milioni di sterline che lo stesso Amiens ha appena incassato grazie al trasferimento di Ndombele dal Lione al Tottenham.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy