ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Neymar, l’ex agente: “Al-Khelaifi aveva proposto catena di hotel e jet privato ma lui non voleva lasciare Barcellona”

Neymar (getty images)

Parla Wagner Ribeiro: "L'anno dopo però O'Ney non potè dire di no..."

Redazione ITASportPress

Interessante intervista rilasciata da Wagner Ribeiro, ex agente di Neymar a L'Equipe e riportata anche da Le Parisien. Il procuratore, tra i più importanti in Sudamerica è tornato a parlare del brasiliano in questi mesi di rumors relativi al rinnovo di contratto col Psg. Nelle sue parole anche alcuni curiosi retroscena relativi al trasferimento nel 2017 di O'Ney e ai tentativi dell'anno precedente del patron Al-Khelaifi per strapparlo al Barcellona.

Neymar: le proposte del Psg prima dell'acquisto

 (Getty Images)

Il trasferimento di Neymar al Paris Saint-Germain avvenne nel 2017 per la cifra record di 222 milioni di euro. Eppure i tentativi del club parigino erano stati tanti e importanti anche l'anno precedente. Wagner Ribeiro ha ricordato: "Nell'estate del 2016 ci trovammo tutti a Ibiza. Io, Neymar, suo padre, Al-Khelaifi e Oliver (Letang, ex direttore sportivo del Psg ndr). Ci siamo incontrati all'ultimo piano di un hotel. Ci siamo nascosti, nessuno ha potuto fare una foto di noi e noi abbiamo parlato. Nasser ha fatto una magnifica proposta. Neymar guadagnava 11 milioni di euro all'anno al Barça. Gli ha offerto 26 milioni di euro. Io ho chiesto 40! Lui rispose che avrebbe studiato la questione e che avrebbe potuto dargli una parte sotto forma di catena alberghiera a suo nome - su cui avrebbe avuto una percentuale -, ma anche che gli avrebbe dato un jet privato per fare i suoi viaggi tra l'Europa e il Brasile, e che avrebbe messo il suo nome sulla Torre Eiffel. È stato pazzesco!".

Eppure, racconta l'ex agente di Neymar: "O'Ney non voleva proprio andare al Psg. Non voleva lasciare il Barcellona. Così suo padre colse l'occasione di trattare il rinnovo col Barcellona e ottenne 28 milioni di euro all'anno".

La stagione seguente, però, ecco l'offerta monstre del Psg al Barcellona: 222 milioni e se anche Ribeiro non era più l'agente di Neymar la vicenda gli fu ben chiara: "Neymar non poteva più rifiutare. Il Psg ha pagato al Barça quella cifra e gli ha offerto uno stipendio netto di 36 milioni di euro all'anno. È impossibile rifiutare un'offerta del genere".

tutte le notizie di