Offese Kane durante la finale di Champions League: Elliott squalificato dalla FA

Offese Kane durante la finale di Champions League: Elliott squalificato dalla FA

Il video social era diventato virale

di Redazione ITASportPress

Brutte notizie per il Liverpool e per il giovanissimo Harvey Elliott: squalificato dalla FA per aver deriso in un video social Harry Kane, attaccante del Tottenham.

Il fatto risale alla notte della finale di Champions League tra i Reds e gli Spurs quando l’esterno classe 2003 era appena diventato un calciatore alla corte di Klopp. Seguendo la partita live, Elliott si era fatto riprendere in un filmato, insieme ad alcuni amici, in cui esultava per l’esito della gara in favore del Liverpool e si lasciava andare, forse sotto effetto dell’alcool, a parole pesanti nei confronti del bomber inglese rivale.

SQUALIFICA – Non sono bastate le scuse, quasi immediate, del giovane calciatore. La federazione inglese gli ha inflitto una squalifica di due settimane e lo ha annunciato in una nota ufficiale: “Il linguaggio e il comportamento del video hanno violato le regole della FA in quanto offensivi. La violazione è inoltre aggravata in quanto includeva riferimento alla disabilità”. Questa la decisione della Football Association.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy