Oko-Flex, esordio speciale col Celtic: stava entrando in campo con le cuffiette ma il motivo…

Il 18enne ha debuttato con la maglia degli scozzesi

di Redazione ITASportPress
Oko-Flex

Una giornata che non dimenticherà mai. Armstrong Oko-Flex, 18enne del Celtic, ha fatto il proprio debutto con la squadra nel massimo campionato scozzese. Entrato al 61esimo di gioco della sfida contro l’Hibernian, il giovane è stato protagonista non solo sul terreno durante la partita ma anche sui social. Il motivo? Stava entrando in campo con le cuffiette con le quali si ascolta la musica. Anche se in questo caso esiste una spiegazione diversa…

Armstrong Oko-Flex e le cuffiette

Oko-Flex
Oko-Flex (Screenshot twitter)

Il giocatore, probabilmente molto concentrato, stava per mettere piede sul prato con ancora addosso gli auricolari wireless. Un fatto che non è sfuggito ai tanti utenti del web. Peccato, però, che dietro quella situazione si nascondesse un motivo ben distante da quello che si era immaginato. Infatti, Gavin Strachan, che ha guidato per l’occasione il Celtic vista l’indisponibilità del tecnico Neil Lennon a causa del Covid, parlando ai microfoni di Sky Sports ha spiegato come il ragazzo fosse in realtà in collegamento con il suo allenatore e non stesse ascoltando musica: “Stava solo ricevendo le indicazioni dal mister. Tutti utilizzano la tecnologia e anche noi l’abbiamo fatto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy