Paris Saint-Germain, Emery: “Non posso escluderlo ma mi sembra difficile un anno sabbatico”

Paris Saint-Germain, Emery: “Non posso escluderlo ma mi sembra difficile un anno sabbatico”

Le parole dell’allenatore iberico in merito al suo futuro

di Redazione ITASportPress
Emery

L’allenatore del Paris Saint-Germain, Unai Emery, parla del suo futuro. Il tecnico iberico lascerà a fine stagione la squadra parigina: “Non posso escluderlo ma mi sembra difficile un anno sabbatico. A me piace allenare”.

“Mi è stato detto che ho uno status importante e che dovrei fermarmi fino a quando non si libererà una panchina adeguata al mio status ma nel profondo del mio cuore sento il bisogno di allenare – confessa in una lunga intervista al magazine ‘The Tactical Room’ – Voglio ascoltare tutte le proposte e le valuterò secondo tre criteri.

Il primo è sportivo: per quanto possibile voglio continuare a giocare in Champions e in Europa League e al contempo avere la possibilità di fare qualcosa in campionato, cerco insomma un progetto sportivo competitivo.

Il secondo criterio è la qualità della vita e il terzo il fattore economico. Se saranno soddisfatti due criteri su tre accetterò, se andranno bene tutti e tre sarà ancora più facile, con uno solo è difficile che dica sì”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy