Park Ji Sung: “Un onore giocare per Ferguson. Conte ha trovato il giusto equilibrio”

“Crescita del calcio orientale? E’ una strada lunga per raggiungere i livelli di quello europeo, ci vorrà un po’”

di Redazione ITASportPress

Nel 2014 ha deciso di appendere le scarpe al chiodo, dopo aver militato per sette stagioni al Manchester United: stiamo parlando di Park Ji Sung. L’ex giocatore sudcoreano che, sta già studiando per restare nel mondo del calcio, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Sky Sport: “Mi sono chiesto cosa potessi fare alla fine della mia carriera e così ho iniziato un master della Fifa in modo da poter aumentare le mie conoscenze poi vediamo. Studiare per essere pronti per affrontare la seconda parte della carriera, quella lontana dal campo”.

MANCHESTER UNITED“Giocare per Sir Alex Ferguson è stato un grande onore. Ha influenzato molto il mio modo di giocare, è stato molto importante per la mia crescita e per il mio ambientamento in Inghilterra. Lui aiutava a cambiare il volto della squadra all’intervallo. Mourinho il prossimo Ferguson? Sì, può diventarlo, avrà bisogno di ancora un po’ di tempo ma già fa vedere che i suoi giocatori lo seguono sempre. Ibrahimovic? Impressionante. E’ la sua prima stagione in Premier ma la sua mentalità influenza i compagni, continua a mostrare le sue qualità sul campo”.

CONTE“L’allenatore ha trovato la via giusta ma bisogna che non succeda niente che rompa questo equilibrio che è riuscito a trovare lì”.

CALCIO ASIATICO“E’ una strada lunga per raggiungere i livelli di quello europeo, ci vorrà un po’. Dal punto di vista delle strutture, dell’organizzazione. I soldi non mancano non sarà un processo immediato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy