Paul Scholes: “I contratti? Una perdita di tempo”

Paul Scholes: “I contratti? Una perdita di tempo”

L’inglese è approdato alla guida dell’Oldham Athletic, squadra della League Two inglese

di Redazione ITASportPress

Approdato da una settimana sulla panchina dell’Oldham Athletic, Paul Scholes, ex bandiera del Manchester United, ha rivelato nel corso di un’intervista al Mirror quella che ritiene essere un’inutile perdita di tempo nel mondo del calcio: i contratti. “Ho firmato un contratto per diciotto mesi – ha dichiarato – ma la durata di un contratto è probabilmente una perdita di tempo. Nulla è garantito, lo so, non sono uno stupido. Può andare bene come l’opposto e in quel caso vieni subito licenziato”.

LE ASPETTATIVE – “Le aspettative per questa avventura? Da quello che ho visto finora è realistico pensare che possiamo migliorare. Di solito quando subentri in una squadra in queste circostanze la fiducia è bassa e c’è un po’ di confusione, ma non è stato questo il caso. Abbiamo tutte le carte in regola per fare bene”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy