Pogba frustrato: “Dura vedere i miei compagni essere sconfitti. Vorrei aiutarli ma…”

Pogba frustrato: “Dura vedere i miei compagni essere sconfitti. Vorrei aiutarli ma…”

“Ho ancora dieci giorni di riposo, poi due settimane di riabilitazione”

di Redazione ITASportPress

Parla Paul Pogba, centrocampista del Manchester United, e lo fa a RMC Sport in una curiosa intervista in cui è protagonista anche suo fratello. Il calciatore francese, alle prese con il recupero dall’infortunio, ha parlato dei Red Devils e del momento complicato che stanno attraversando.

Il campione del mondo con la Francia ha fatto il punto anche sul suo infortunio, ammettendo di essere molto frustrato: “Vedere la squadra perdere è la cosa peggiore in assoluto”, ha detto Pogba in riferimento al ko dei suoi contro il Bournemouth. “Non è facile vedere i propri compagni scendere in campo, in allenamento o in gara ufficiale. Soprattutto quando tu non puoi essere con loro. Ti alleni dentro, vuoi tornare ad aiutare, ma quando sei infortunato non puoi. Rischi di peggiorare la situazione. Non è facile per me psicologicamente. Ma la cosa più importante adesso è guarire. Devo ancora stare fermo 10 giorni, poi avrò 2 settimane di riabilitazione”, ha concluso Pogba.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy