Portimonense, cinque giorni dopo l’annuncio Honda rescinde il contratto

Il giapponese archivia l’avventura senza mai aver scendere in campo

di Redazione ITASportPress
Honda

Cinque giorni dopo essere stato annunciato come rinforzo dal Portimonense, Keisuke Honda ha lasciato il club dell’Algarve. Una decisione a sorpresa ma legata a un problema burocratico, che impedisce al nazionale giapponese di essere tesserato dalla Lega portoghese. Honda, presentato il 6 febbraio alla stampa, si è messo a disposizione del tecnico del club portoghese subito dopo la chiusura della finestra di mercato invernale (1 febbraio). Solo ieri l’ex Milan dopo un incontro con il presidente del club Rodini Sampaio ha appreso il problema burocratico. Honda però vuole mettersi in forma per rappresentare il Giappone alle Olimpiadi di Tokyo. Il giapponese che a dicembre ha chiuso il rapporto con il Botafogo, ha giocato con le maglie del Vitesse, il Melbourne Victory, Pachuca, Milan, VVV-Venlo e Nagoya Grampus. Dal 2010 al 2013, Keisuke ha difeso i colori del CSKA Mosca. Con gli “uomini dell’esercito” è diventato il campione di Russia, ha vinto due Coppe e una Supercoppa nazionale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy