Arsenal, caso Xhaka: giocatore depresso, compagni in lacrime e il club offre assistenza

Arsenal, caso Xhaka: giocatore depresso, compagni in lacrime e il club offre assistenza

Lo svizzero era andato su tutte le furie contro i tifosi

di Redazione ITASportPress

Tiene banco in casa Arsenal il caso Xhaka. Il giocatore è uscito dal campo nella sfida contro il Crystal Palace insultando i tifosi e togliendosi in malo modo la maglietta dopo essere stato pesantemente fischiato.

Se da una parte certi comportamenti non andrebbero consentiti, dall’altra la società inglese vuole proteggere i propri tesserati e Xhaka non è da meno. Ecco perché, come riporta il Sun, l’Arsenal è consapevole della fragilità emotiva del classe 1992 e non intende, almeno per ora, sanzionarlo per il gesto delle scorse ore. Anzi, vorrebbe aiutarlo offrendogli assistenza.

TORREIRA – Xhaka era giù di morale da diverso tempo e dopo l’episodio sembra sempre più depresso. Oltre a lui, però, secondo il tabloid britannico, anche i compagni di squadra sono stati colpiti da quanto avvenuto tanto che Lucas Torreira, centrocampista ex Sampdoria, sarebbe stato colto mentre piangeva a dirotto al rientro negli spogliatoi della gara contro il Crystal Palace, segno che non solo Xhaka ma tutta la squadra ha risentito degli abusi subiti da parte dei tifosi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy