Arsenal, Martinelli racconta il dramma dell’infortunio: “Mi sono alzato dal letto e ho sentito dolore. Ho pianto tanto”

L’attaccante rivela il momento in cui ha compreso che si trattasse di qualcosa di grave

di Redazione ITASportPress
Martinelli

Sembrava essere pronto ad entrare definitivamente nell’Olimpo del calcio internazionale ma un brutto infortunio al ginocchio ha fermato, per ora, la sua ascesa. Parliamo di Gabriel Martinelli, attaccante dell’Arsenal che, come riporta il Daily Mail, ha raccontato lo shock subito quando ha scoperto l’entità del problema fisico avuto nel corso di un allenamento con la squadra.

“Stavamo giocando in allenamento, e quando ho ricevuto la palla ho sentito dolore”, ha raccontato Martinelli. “Non era abbastanza per fermarmi e quindi ho proseguito ancora un pò. Ma alla fine della sessione mi son reso conto che mi faceva male il ginocchio. Mi hanno dato del riposo e del tempo libero per capire se il dolore continuava. Sono tornato a casa e ho passato la notte. Al mio risveglio, però, mi sono alzato e mi faceva ancora male. Il dolore non era andato via. Ho chiamato subito i medici per dirglielo. Potevo camminare ma se lo facevo mi faceva davvero male. Non ho mai provato niente di simile. Ho fatto i controlli e i medici mi hanno detto che non andava bene, che dovevo fare un intervento chirurgico. Sentire quelle parole mi ha rotto emotivamente. Ho pianto a lungo. Davvero molto”.

Martinelli
Martinelli (getty images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy