Azpilicueta non ci sta: “Dobbiamo eliminare il razzismo dalla nostra società”

Azpilicueta non ci sta: “Dobbiamo eliminare il razzismo dalla nostra società”

Le parole del capitano del Chelsea

di Redazione ITASportPress
azpilicueta

Prima il capitano, poi anche la società. Azpilicueta e il Chelsea si uniscono alla lotta al razzismo diventata ancora più evidente dopo il recente caso che ha visto protagonista George Floyd, ucciso dalla polizia statunitense nelle scorse ore. Tanti i messaggi che anche il mondo del calcio ha voluto dare in segno di vicinanza e, soprattutto, in segno di ulteriore denuncia nei confronti del razzismo.

Il terzino blues, come riporta Marca, a seguito della seduta odierne di allenamento del Chelsea, ha voluto dire la sua prima sui social e poi in modo ancora più preciso: “Vogliamo usare la nostra posizione per esprimere che viviamo in un mondo in cui dobbiamo cercare di migliorare per il futuro”, ha detto Azpilicueta. “Un mondo migliore con più amore e senza odio. Abbiamo recentemente visto il risultato del razzismo e vediamo ogni giorno che questo tipo di odio deve essere sradicato dalla società e dobbiamo svolgere un ruolo in questo. Ogni giorno c’è la possibilità di dare l’esempio, di comportarsi, di educare il bambini in un mondo migliore, perché sappiamo che l’educazione è la chiave per il futuro”. Anche il Chelsea ha voluto mostrare la propria solidarietà sui social con un messaggio che richiama al rispetto dell’uomo e appoggiando la campagna Black Lives Matter.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy