“Black Lives Matter” al posto dei nomi dei giocatori, la Premier ci pensa

La federazione potrebbe sposare questa iniziativa solo per la prima giornata della ripresa.

di Redazione ITASportPress

Il motto “Black Lives Matter” è diventato ormai virale. Dopo la morte di George Floyd si sono scatenate le proteste che negli Stati Uniti si sono trasformate in vere e proprie rivolte violente. Anche il mondo dello sport ha voluto far sentire la sua vicinanza e sono tanti i calciatori che hanno indossato magliette come simbolo di vicinanza.

L’idea della Premier League

Twitter Premier League

Secondo quanto raccolto da Sportsmail la Premier League starebbe pensando di sensibilizzare ancora di più le persone sostituendo i nomi dei calciatori sulle maglie con la frase “Black Lives Matter”. Un’iniziativa che avrebbe una risonanza incredibile considerando tutte la partite della ripresa. Ancora non è arriva l’ufficialità, ma alcuni giocatori hanno già fatto sapere che si inginocchieranno prima dei match, come Van Aanholt del Crystal Palace: “Sono preparato, lo farò al 100%. È molto importante“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy