Bruno Fernandes e il pari con l’Everton: “Avrei preferito avessimo giocato peggio ma portato a casa la vittoria”

“Conta solo vincere. Dobbiamo difendere in ogni modo possibile il vantaggio”

di Redazione ITASportPress
Bruno Fernandes

C’è tanta rabbia e delusione nelle parole di Bruno Fernandes, fantasista del Manchester United, dopo il pareggio contro l’Everton. L’ex Sporting Lisbona, per altro autore di una rete favolosa, ha parlato ai microfoni del sito ufficiale del club dopo il pari beffa arrivato contro la squadra allenata da Ancelotti.

Bruno Fernandes: “Conta solo vincere. Non giocare bene”

Bruno Fernandes
Bruno Fernandes (getty images)

“Dobbiamo riflettere su questa gara con l’Everton. Abbiamo tempo e modo per farlo”, ha esordito con tanta amarezza Bruno Fernandes dopo il 3-3 beffa arrivato al 95esimo. “Penso sia una di quelle partite da cui tutti hanno qualcosa da imparare. Sono gare che dobbiamo vincere. Non si può subire un gol nel finale come quello. Una rete davvero brutta per come è arrivata. Dobbiamo essere più concentrati e dobbiamo essere pronti e dobbiamo essere più forti. Dobbiamo difendere il nostro vantaggio e la nostra vittoria con ogni mezzo possibile dando sempre tutto”.

“Sinceramente non importa come giochi. Conta solo vincere. Avrei preferito avessimo giocato peggio ma avessimo portato a casa la vittoria. Ripeto, l’importante è solo vincere le partite. Dobbiamo capire che non dobbiamo regalare nulla, non dobbiamo dare ai rivali delle occasioni. Non è la prima volta che, purtroppo, negli ultimi secondi subiamo il gol”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy