Cahill attacca Sarri: “Un anno orribile, l’ho cancellato dalla mia vita”

Cahill attacca Sarri: “Un anno orribile, l’ho cancellato dalla mia vita”

Le parole dell’ex difensore del Chelsea

di Redazione ITASportPress

Aveva concluso l’ultima stagione salutando i tifosi del Chelsea nell’abbraccio collettivo di Stanford Bridge. Ora Gary Cahill è ripartito dal Crystal Palace. Tuttavia, il difensore inglese non ha dimenticato la gestione di Maurizio Sarri e a distanza di alcuni mesi lancia una stoccata nei confronti dell’ex tecnico dei Blues: “Penso che dall’esterno non abbiate potuto capire quanto sia stato difficile. È qualcosa a cui non voglio mai abituarmi. Ho giocato un ruolo importante in ogni stagione in cui ho militato in quel club, quindi è stata una strana stagione. È stata cancellata dalla mia vita, è stato un anno orribile ma non lo ricorderò nella mia carriera al Chelsea, ricorderò tutte le stagioni precedenti e quanto successo abbiamo avuto. La situazione sarebbe finita sempre con la mia partenza, ormai poteva andare solo così. Soprattutto con quell’allenatore, sarebbe andata così ma sono andato via con grandi ricordi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy