Caso Hennessey, Hodgson: “Problema generazionale. Ma ora deve rimediare”

Caso Hennessey, Hodgson: “Problema generazionale. Ma ora deve rimediare”

Il tecnico del Crystal Palace dice la sua sull’episodio che ha coinvolto il suo portiere

di Redazione ITASportPress

Non accenna a diminuire la bufera che si è abbattuta su Wayne Hennessey. Il portiere del Crystal Palace era stato immortalato mentre faceva il saluto nazista dopo un successo del 5 gennaio in Coppa d’Inghilterra contro il Grimsby. Su questa vicenda è intervenuto il tecnico della squadra Roy Hodgson. Queste le sue parole: “Non so quanto si debba essere delusi. È diverso dalle persone della mia generazione che sono molto più vicine ad esso. Non so bene cosa ne sia a conoscenza la giovane generazione. Penso che ciò che è importante in questo rapporto sia che hanno reso perfettamente chiaro che hanno trovato Wayne un individuo molto onesto, gentile e buono. Il fatto che gli manca l’educazione è dove noi come club e Kick It Out (organizzazione per l’uguaglianza e l’inclusione nel calcio ndr), con i quali lavoriamo a stretto contatto, dobbiamo prendere in considerazione, perché forse è qualcosa di cui non siamo stati così consapevoli. Ovviamente stiamo parlando di un periodo storico che forse non viene affrontato nel programma educativo come una volta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy