Cavani ricorda: “Quando ho contratto il Covid ho pensato di lasciare il calcio”

L’attaccante uruguaiano si è trasferito da poco al Manchester United

di Redazione ITASportPress
Cavani

Il Manchester United accoglie Edinson Cavani. Il Matador potrebbe essere il rinforzo ideale per dare esperienza e maturità a una squadra troppo spesso discontinua. Il passaggio ai Red Devils è sicuramente un momento speciale dopo l’addio al Paris Saint-Germain e la positività al Coronavirus.

Cavani (twitter Manchester United)

RICORDO

Lo stesso Cavani ha ricordato questa esperienza ai microfoni di “2 de Punta”: “E’ stato dopo il nostro arrivo dalle vacanze in Spagna. Abbiamo fatto un test che è risultato negativo e poi abbiamo rifatto il test perché la mia ragazza aveva mostrato dei sintomi. Il secondo test è risultato positivo per entrambi. Oltre all’amore per il calcio, c’era anche la salute della famiglia. E quando uno è vicino alla propria famiglia, alla propria terra…ho pensato di smettere di giocare. Aspettando che tutto questo passasse”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy