Chelsea, Lampard contro i suoi tifosi: “Basta cori offensivi contro gli avversari…”

Chelsea, Lampard contro i suoi tifosi: “Basta cori offensivi contro gli avversari…”

Lo sfogo del mister dopo l’amichevole contro il Reading

di Redazione ITASportPress

Il Chelsea vince l’amichevole contro il Reading – 4 a 3 finale per i Blues -, ma al termine della partita non c’è pace per il nuovo allenatore Frank Lampard che ha dovuto condannare alcuni cori offensivi nei confronti degli avversari. Fatto curioso, il coro intonato dai sostenitori londinesi, non era rivolto ai rivali in campo, bensì al West Ham.

Durante la gara, infatti, i fans del Chelsea hanno cantanto un celebre coro in favore proprio di Lampard che fa riferimento al 200esimo gol siglato dall’ex centrocampista proprio contro il West Ham. Peccato, però, che oltre a celebrare l’attuale tecnico, si offendano pure gli avversari definendoli ‘pikeys’ vagabondi e pezzenti.

BASTA – Come riporta il Mirror, Lampard è stato quasi obbligato a condannare quanto accaduto e ha chiesto rispetto per tutti i prossimi rivali: “Non ho sentito la canzone in questione e, naturalmente, ove ci fosse un coro che ha parole offensive, non voglio ascoltarlo. Lo dico come uomo che ama il grande supporto dei tifosi del Chelsea. Non vogliamo canzoni con parole offensive. Il club è molto chiaro circa il lavoro che facciamo fuori dal campo per prevenire comportamenti sbagliati e ne abbiamo dato un segnale forte negli ultimi anni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy