Chelsea, parla il padre di Hazard: “Costretto a giocare infortunato”

Chelsea, parla il padre di Hazard: “Costretto a giocare infortunato”

Le prestazioni sottotono del giocatore belga hanno creato non poche polemiche intorno ai Blues, ma il padre Thierry Hazard difende il figlio accusando il club inglese

di Redazione ITASportPress

Scoppia il caso Eden Hazard al Chelsea. La squadra inglese non decolla in Premier League e come se non bastasse, è arrivata pure l’eliminazione dalla Champions League per mano del Paris Saint-Germain. Le stelle dei Blues non brillano, tra cui il giocatore ex Lille, che da molto tempo fornisce prestazioni al di sotto della sufficienza. Inoltre ai tifosi, non è piaciuto lo scambio di maglie con Angel Di Maria al termine del primo tempo del match contro i parigini. A prendere le difese dell’esterno offensivo belga, ci pensa il padre Thierry Hazard, il quale afferma che i continui infortuni di questa stagione hanno influenzato il rendimento del figlio sul rettangolo di gioco, accusando il Chelsea di impiegarlo nonostante i numerosi guai fisici. Ecco le sue parole ai microfoni de Le Soir: “Il motivo delle sue scarse prestazioni va ricercato negli infortuni che lo hanno torturato negli ultimi tre o quattro mesi. Non è niente di serio, ma questi fastidi in campo si fanno sentire, ed è per questo che Eden ha chiesto di essere sostituito contro il Psg. Il problema è che il Chelsea, invece di consentirgli di recuperare, lo ha fatto giocare mercoledì. Ma mio figlio non è una macchina”.

L 10

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy