Chelsea sconfitto, Mourinho attacca Lampard: “Scelte azzardate, avrebbe dovuto…”

Chelsea sconfitto, Mourinho attacca Lampard: “Scelte azzardate, avrebbe dovuto…”

Lo Special One dopo il ko dei Blues all’esordio

di Redazione ITASportPress

Avrebbe sognato un esordio migliore in Premier League per la sua prima panchina da allenatore, ma Frank Lampard e il suo Chelsea si sono dovuti arrendere alle reti, ben quattro, del Manchester United.

Un ko che ha suscitato diversi commenti e critiche, anche da chi, in passato, ha fatto la storia del club vincendo molti trofei. Parliamo di José Mourinho, ex anche dei Red Devils, che in seguito alla sconfitta dei blues, ha commentato, come riportano anche il Telegraph e ESPN, le scelte ritenute azzardate del manager ex Derby County.

TROPPI GIOVANI – Per la sua prima gara ufficiale avrebbe dovuto scegliere una squadra più esperta –  ha commentato Mourinho – Ha iniziato con Tammy Abraham, 21 anni, e Mason Mount, 20. Avrebbe dovuto far giocare Olivier Giroud e N’Golo Kante. Se Kante ha nelle gambe 35 minuti o un’ora, può partire dall’inizio e uscire quando non ce la fa più. Marcos Alonso era in panchina, mentre giocavano calciatori inesperti e questo si è rivelato fatale. Questo non è il Manchester United che faceva tremare il mondo, ma semplicemente il Manchester United”, ha concluso il portoghese.

Per stessa ammissione di Lampard, il suo Chelsea ha perso a causa dei troppi errori commessi. Errori che, forse, come dice Mourinho, sono stati dettati dalla troppo inesperienza di alcuni giocatori.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy