ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

PREOCCUPAZIONE

Chelsea, Tuchel e l’incubo Covid: “Non siamo tranquilli. Ci hanno svegliato alle 8 per…”

Chelsea Tuchel (getty images)

Stress e ansia per le formazioni inglesi alle prese con i contagi da coronavirus

Redazione ITASportPress

In Premier League sale la paura per i contagi da Covid con cui le varie società stanno facendo inevitabilmente i conti. Anche in casa Chelsea la situazione è piuttosto dura con solo 16 giocatori a disposizione di mister Thomas Tuchel nell'ultima gara disputata e pareggiata per 0-0 contro il Wolverhampton. Un momento davvero complicato del quale il tecnico Blues ha parlato ai canali ufficiali del club con grande franchezza e timore.

ANSIA - "Di solito pensiamo solo alla partita che dobbiamo giocare, ma è impossibile farlo in questo periodo. Non siamo tranquilli e pensiamo ai tamponi che ci fanno e al loro esito", ha detto Tuchel. "Prima di partire per la gara contro il Wolverhampton ci stavamo preparando, ci siamo mossi dopo che alcuni erano risultati positivi. Arriviamo a destinazione e scopriamo che un altro di noi era positivo. Noi ci abbiamo viaggiato insieme, eravamo preoccupati. Ci hanno svegliato la mattina alle 8:30 per fare un altro tampone. Nessuno lo sapeva quindi abbiamo dovuto svegliare tutti. Non puoi essere concentrato al 100% sulla partita. Così è impossibile".

 (Getty Images)
tutte le notizie di