Crystal Palace, Zaha deluso dal mancato trasferimento: licenziato l’agente

Crystal Palace, Zaha deluso dal mancato trasferimento: licenziato l’agente

L’attaccante chiedeva il massimo sforzo per cambiare squadra

di Redazione ITASportPress

Sembrava potesse, e dovesse, andare all’Arsenal o al Paris Saint-Germain, alla fine però Wilfried Zaha è rimasto al Crystal Palace.

E dopo la grande delusione per il mancato trasferimento, ecco la reazione inaspettata da parte dell’attaccante. Come riporta il Times, Zaha ha scaricato la sua rabbia e frustazione sul proprio agente, licenziato dopo i frequenti contatti, risultati inconcludenti, avuti in estate con l’Arsenal e con le altre squadre.

Il classe ’92 avrebbe comunicato la sua decisione notificandola alla Unique Sports Management, agenzia gestita da Will Salthouse. Da tempo Zaha aveva manifestato il suo desiderio di lasciare il Crystal Palace per fare il salto di qualità in una società più blasonata. Alla fine della finestra di mercato, però, nulla di fatto col giocatore rimasto nel club. I Gunners hanno puntato su Nicolas Pepé mentre il Psg, come è noto, oltre a trattenere Neymar hanno acquistato anche Icardi.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy