De Bruyne non ci sta dopo k.o. col Tottenham: “Gioco da 12 anni. Forse non so più le regole”

Il trequartista Citizens dice la sua su una rete annulla ai suoi

di Redazione ITASportPress
De Bruyne

Non poteva essere una partita normale quella tra Tottenham e Manchester City. Come ogni sfida tra José Mourinho e Pep Guardiola, oltre al campo, è sfida anche fuori. Questa volta, però, a prendersi la scena è Kevin De Bruyne che al termine della gara persa per 2-0 contro gli Spurs se la prende per un gol annullato ai suoi per un fallo di mano decisamente dubbio.

De Bruyne: “Non conosco più le regole”

De Bruyne (getty images)

Parlando a Sky Sports, De Bruyne ha voluto commentare la rete annullata a Laporte per un presunto fallo di mano nell’azione. “Ad essere onesti, non conosco più le regole”, sbottato il belga. “Pensavo che colpire la palla sopra la manica non fosse un fallo di mano. Ma si è scoperto che non è così. Gioco a calcio professionistico da 12 anni e nei primi nove anni le regole non sono cambiate. Adesso ce ne sono molte. Non so perché sta succedendo. Il calcio è un bel gioco. Le persone che apportano modifiche alle regole dovrebbero far parte del gioco”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy