FA Cup, Aubameyang fa esultare l’Arsenal: Chelsea battuto 2-1

FA Cup, Aubameyang fa esultare l’Arsenal: Chelsea battuto 2-1

I Gunners conquistano il trofeo in rimonta

di Redazione ITASportPress

La rivincita è servita. Arsenal e Chelsea si ritrovano in finale un anno dopo l’ultimo atto dell’Europa League, quando i Blues travolsero nettamente i Gunners con un perentorio 4-1. Stavolta sono i biancorossi a festeggiare nel derby di Londra nella finale di FA Cup. Una stracittadina attesissima perché rappresentava un’occasione importante per rivalutare una stagione particolare per entrambe le formazioni. Il Chelsea inseguiva il primo trofeo della gestione di Frank Lampard, mentre l’Arsenal era reduce da due avvicendamenti in panchina. Mikel Arteta, arrivato a febbraio, ha dato una clamorosa svolta, portando la squadra fino all’ottavo posto e alla vittoria della FA Cup, superando proprio gli acerrimi rivali.

Pierre-Emerick Aubameyang, Arsenal (Getty Images)

LA GARA

La partenza è tutta a favore dei Blues. Mount sfiora il gol dopo solamente 4 minuti, ma Martinez è bravo a deviare in angolo. Al 6′ si sblocca l’incontro: Pulisic riceve palla da Mount e infila il portiere avversario con un diagonale preciso. Tuttavia la rete sembra spegnere completamente il Chelsea che subisce l’iniziativa dell’Arsenal. E al 28′ arriva il pareggio su calcio di rigore firmato da Aubameyang. La sfida torna in equilibrio. Lacazette sfiora il vantaggio con un tiro sul primo palo di Caballero. Nella ripresa si completa la rimonta: ancora una volta è Aubameyang il protagonista assoluto, grazie a una penetrazione in area conclusa da un perfetto pallonetto sul portiere avversario in uscita. Il nervosismo emerge prepotentemente in casa Chelsea, come dimostra l’espulsione di Kovacic. Il lungo recupero non basta a cambiare il risultato: l’Arsenal conquista la quattordicesima FA Cup della sua storia, stabilendo un record nella storia inglese e trovando la qualificazione alla prossima Europa League.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy