Fabregas e la firma con l’Arsenal: “Wenger interruppe la sua vacanza per me”

Fabregas e la firma con l’Arsenal: “Wenger interruppe la sua vacanza per me”

L’ex centrocampista dei gunners ha parlato del suo arrivo a Londra.

di Redazione ITASportPress

Tra i giocatori più rappresentativi dell’Arsenal degli ultimi 15 anni figura sicuramente il nome di Cesc Fabregas. Lo spagnolo si è formato nella Masia del Barcellona e a soli 15 anni i Gunners lo hanno strappato ai catalani. Con la maglia dell’Arsenal lo spagnolo ha giocato 304 partite siglando 57 gol. Sommando anche le esperienze con il Barcellona e il Chelsea, Fabregas ha messo insieme 691 partite ufficiali. Ora il centrocampista milita nel Monaco in Ligue 1.

La vacanza di Arsene

Fabregas (Getty Images)

Durante un’intervista con l’ex difensore dello United Rio Ferdinand, Fabregas ha parlato del suo arrivo all’Arsenal: “Ero il capitano della squadra giovanile ed ero quotato. Sopra di me c’erano Iniesta e altri giocatori di assoluto livello. Un giorno uno scout dell’Arsenal è venuto a parlare con i miei genitori e io amavo ascoltare. Dissero che ero fatto per giocare all’Arsenal e in Premier League. Quando sono arrivato a Londra era giugno ed erano tutti in vacanza, anche Wenger. Prese però un volo privato e arrivò a Londra. Mi fece vedere il training centre e mi innamorai del progetto”. A riportarlo è il Daily Mail.

Premier di nuovo in campo

Arsenal v Chelsea (Getty Images)

Nel frattempo la Premier League sta programmando la ripresa del campionato. Alla BBC il presidente esecutivo della Premier League ha dichiarato: “I membri della lega sono ottimisti circa il ritorno alle competizioni nel prossimo mese di giugno. Gli allenamenti sono il primo passo, abbiamo fatto tutto il possibile per tornare ad allenarci in maniera sicura. Crediamo che ora sia sicuro allenarsi, ma dobbiamo rispettare la scelta di alcuni calciatori che hanno preferito non farlo. Date? Saremo flessibili. Ma purtroppo ancora non possiamo escludere completamente l’opzione di rendere il campionato più corto o interromperlo definitivamente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy