Guardiola scherza: “Ci danno già per campioni in Premier. Quindi… non giochiamo più!”

Il tecnico commenta ironicamente i favori del pronostico passati al suo Manchester City

di Redazione ITASportPress

Il 27 settembre il Manchester City crollava in casa contro il Leicester. Il punteggio finale era pesantissimo: 5-2. Sembrava il presagio di una stagione deludente, come accaduto l’anno prima. Invece, lentamente, i Citizens sono tornati a esprimere il loro calcio L’ultimo passo falso è stata la sconfitta contro il Tottenham di José Mourinho. Poi la serie di vittorie e il tracollo inatteso del Liverpool hanno spalancato le porte per il ritorno in testa.

Guardiola, getty

IRONICO

Dopo il successo in FA Cup contro lo Swansea, Pep Guardiola ha parlato del momento magico della sua squadra usando anche l’ironia: “Due o tre mesi fa eravamo fuori da tutto: non avevamo alcuna possibilità di essere campioni, di qualificarci per la Champions, ma adesso ci siamo. Quindi, forse, non dovremmo più scendere in campo in Premier perché siamo già campioni. Non capisco perché ci tocchi giocare contro Tottenham ed Everton se siamo già campioni! Niente è eterno, niente è perfetto. Solo perché abbiamo vinto in passato non significa che vinceremo in futuro. Dobbiamo concentrarci sulla prossima partita. In carriera, nelle squadre in cui ho allenato, ho sempre pensato così e questa non è un’eccezione”.

Guardiola, getty
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy