Il pronostico di Neville: “Ecco quale sarà la classifica finale della Premier League…”

Il pronostico di Neville: “Ecco quale sarà la classifica finale della Premier League…”

L’ex bandiera dei Red Devils ha parlato di Premier League e della lotta alle posizioni per la Champions League

di Redazione ITASportPress
Neville

Se le prime tre posizioni della Premier League sembrano destinate ad essere occupate da Liverpool, Manchester City e Tottenham, le restanti piazze che valgono l’accesso a Champions ed Europa League sono ancora un rebus, con almeno tre squadre in lizza per il quarto posto.

Intervenuto ai microfoni di Sky Sports, Gary Neville, storica bandiera dei Red Devils, ha detto la sua riguardo alla battaglia tra Arsenal, Manchester United e Chelsea facendo una previsione sulla classifica finale e le posizioni che occuperanno al termine della stagione le squadre.

ARSENAL – Analizza subito la situazione, squadra dopo squadra, partendo dall’Arsenal: “Emery sta facendo un bel lavoro, il migliore possibile, ma l’Arsenal è una squadra che ha bisogno di rinforzi. Ha bisogno di qualche cambio e i giocatori che devono arrivare devono essere al 100% con l’allenatore. La prima stagione per lui consiste nel capire quali giocatori saranno presenti sulla nave la prossima stagione e testare opzioni differenti. Sta scoprendo molto sui suoi giocatori in ogni momento. Ad esempio, Guendouzi è stato fantastico contro il Manchester City. Ha 19 anni e quella è stata una prestazione davvero buona. Emery può costruire su giocatori del genere. Pierre-Emerick Aubameyang è sempre un pericolo per le difese rivali, ma con il resto della squadra c’è molto su cui lavorare. Ha bisogno di qualche cambiamento, ma avrà bisogno di tempo. Potrebbe anche aver bisogno di tutta la prossima stagione. Non dobbiamo mettere fretta a Emery e all’Arsenal”. E il pronostico per i Gunners, dunque: “Guardando la squadra penso che il sesto posto sia giusto per essere onesti”.

PRONOSTICO – Infine, Neville, conclude sulle altre due potenze inglesi: “Ho visto il Manchester United a Leicester e adesso sembrano davvero più forti. Quando guardi l’attacco del Manchester United con Marcus Rashford, Alexis Sanchez, Romelu Lukaku e Anthony Martial, l’Arsenal non può competere. Anche a centrocampo, lo United ha Paul Pogba, Nemanja Matic e Ander Herrera, che ora sembrano più forti rispetto a prima. L’Arsenal finirà sesto e la lotta per il quarto e quinto posto sarà tra Manchester United e Chelsea”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy