Infortunio Gomes, il racconto horror del compagno Tosun: “Aveva gli occhi spalancati, urlava e non smetteva più…”

Infortunio Gomes, il racconto horror del compagno Tosun: “Aveva gli occhi spalancati, urlava e non smetteva più…”

Episodio shock in Premier League

di Redazione ITASportPress

Infortunio shock in Premier League durante la gara tra Tottenham ed Everton. Al minuto 79′ Son, calciatore degli Spurs, entra in scivolata su André Gomes, l’esito dell’intervento è devastante: il portoghese resta a terra dolorante, urla e panico nei suoi occhi.

La gamba gli è rimasta piantata sul terreno facendo un movimento innaturale e probabilmente si è spezzata. Se l’autore dell’intervento iniziale Son è scoppiato in lacrime vedendo quanto accaduto, dall’altra parte anche i compagni di squadra di Gomes sono rimasti senza parole. A raccontare ad AS quegli istanti è stato Cenk Tosun, attaccante del’Everton.

PANICO – “Siamo rimasti colpiti da quanto è accaduto. Tutti erano tristi in campo. Alcuni giocatori stavano quasi piangendo e lui era in stato di shock. Aveva gli occhi spalancati e urlava e urlava…”, ha raccontato Tosun che ha provato in quel momento a fare qualcosa: “Non c’era verso di calmarlo. Ho provato a parlargli per tranquillizzarlo ma niente. Non riuscivo a capire, non potevo perché chiaramente era lui ad aver compreso quanto si fosse fatto male”.

INTERVENTO – Per Gomes la diagnosi è terribile: come comunicato dai Toffees, si tratta di frattura scomposta della caviglia destra che necessita di un’operazione chirurgica in programma nella giornata di oggi. Il mondo del pallone augura al calciatore pronta guarigione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy