Insulti razzisti ad Alexander-Arnold: il Manchester United banna a vita un tifoso

Insulti razzisti ad Alexander-Arnold: il Manchester United banna a vita un tifoso

Sanzione esemplare quella presa dal club inglese

di Redazione ITASportPress

Ancora un nuovo caso di razzismo nel calcio. A rimanere vittima di un gesto discriminatoro è toccato stavolta ad Alexander-Arnold, difensore del Liverpool preso di mira durante la gara dell’Old Traffordo contro il Manchester United, terminata sul punteggio di 1-1. Il giocatore, al termine del primo tempo, è stato apostrofato da un tifoso dei Red Devils con la frase “sei un fottuto negro”. Un episodio che non è per passato inosservato alla dirigenza dello United, che, visionando i filmati, si è messa subito a caccia del responsabile. L’uomo, una volta individuato, è stato poi bannato a vita dallo stadio dal club.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy