Kean viola la quarantena: party in compagnia di altre persone. L’Everton non fa giri di parole: “Sconvolti”

Kean viola la quarantena: party in compagnia di altre persone. L’Everton non fa giri di parole: “Sconvolti”

L’attaccante italiano protagonista in negativo per aver ignorato le regole di isolamento

di Redazione ITASportPress

Brutte notizie per Moise Kean al centro del caos per aver organizzato una festa in regime di isolamento per l’emergenza coronavirus. L’attaccante dell’Everton ed ex Juventus si è filmato durante attimi concitati del party generando la dura reazione e indignazione delle persone e della sua stessa società.

Il Daily Star ha portato alla luce alcune immagini provenienti da una chat privata su Snapchat e, come riporta ancha il Guardian, dura è stata la reazione dell’Everton: “Il club è sconvolto dalla notizia riguardante un nostro giocatore della prima squadra che ha ignorato le direttive governative e il regolamento del club durante la pandemia di Coronavirus”, si legge in una nota diffusa dalla società inglese. “La società ha espresso fortemente il proprio disappunto al giocatore e chiarito che queste azioni sono intollerabili. L’Everton ha sempre sottolineato l’importanza di seguire le direttive del governo, dentro e fuori casa, attraverso una serie di comunicati ufficiali. Il servizio sanitario merita rispetto per il lavoro, il miglior modo per mostrarlo è fare di tutto per proteggerli”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy