L’ambizione di Zaha: “Sempre dato il 150% al Crystal Palace ma voglio vincere trofei per mostrarli ai miei figli…”

L’attaccante ammette di poter pensare ad un cambio di squadra per seguire i suoi sogni

di Redazione ITASportPress

Aveva fatto discutere solamente poche ore fa con alcune dichiarazioni in merito al razzismo e al suo modo di vedere le vicende legate al Black Lives Matter e non solo. Adesso Wilfried Zaha, attaccante del Crystal Palace, torna a parlare di campo e di calcio giocato con tanto di messaggio in ottica mercato. Intervenuto ai microfoni del Financial Times Business of Football, il classe 1992 ha ammesso di pensare a vincere trofei e questo potrebbe non accadere nel suo attuale club.

Zaha: “Sono ambizioso e voglio mostrare trofei ai miei figli…”

Wilfried Zaha
Wilfried Zaha (gett yimages)

“Sono al Palace da quando avevo otto anni”, ha detto Zaha. “Ho dato tutto me stesso a questo club. Ma allo stesso tempo sono molto ambizioso. Lo sanno tutti. Darò sempre il 150% al Crystal Palace, ma sarò sempre ambizioso. Per questo motivo, se ci saranno delle opportunità le valuterò. Dal mio punto di vista voglio giocare al massimo livello. Il mio obiettivo è quello di vincere trofei da poter mostrare ai miei figli”.

In passato l’attaccante aveva avuto un’occasione al Manchester United, ma nella stagione 2013-14 non era riuscito ad imporsi, tornando quindi alla base. Nella passata annata, tanti rumors avevano circondato il centravanti – Arsenal su tutti -, ma alla fine, viste anche le richieste del Crystal Palace, nessun club si era spinto fino al suo acquisto.

ZAHA E IL RAZZISMO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy