Lampard esonerato a causa di Rudiger? Il difensore non ci sta: “Voci senza senso. Sono sicuro tornerà presto ad allenare…”

Il Chelsea ha di recente licenziato il tecnico per gli scarsi risultati ma il tedesco e altri calciatori sono stati accusati di aver parlato con la dirigenza per fare pressione in tal senso

di Redazione ITASportPress

Via Lampard, dentro Tuchel. Il Chelsea ha cambiato nelle scorse settimane la guida tecnica. Tante polemiche e molto stupore per l’addio dell’ex leggenda blues che, purtroppo, dopo il grande lavoro svolto nella passata stagione, non ha trovato la stessa continuità di risultati in questa nuova annata. Da qui il suo esonero con diversi punti interrogativi legati soprattutto a presunte pressioni ricevute dalla dirigenza da parte di qualche componente della squadra, scontento per il poco utilizzo. Tra i calciatori “accusati” di aver avuto dei contatti con i vertici societari anche Antonio Rudiger che, però, ai microfoni del The Athletic ha voluto smentire categoricamente questi rumors.

Rudiger non ci sta

Rudiger
Rudiger Chelsea (getty images)

ì”Ci sono state tante voci senza senso su di me dalla scorsa settimana”, ha detto Rudiger in merito ai rumors che lo volevano come uno dei calciatori ad aver inciso sulla decisione del club di licenziare Lamaprd. “Non ho mai parlato con i dirigenti della situazione dell’allenatore o di altri argomenti. Frank Lampard si è fidato delle mie capacità dopo Natale in una situazione molto difficile e ne sono stato grato. È stato anche il motivo principale per cui ho detto ai miei rappresentanti di non cercare più un possibile trasferimento nella sessione di mercato invernale”.

E ancora: “Noi abbiamo sempre voluto il meglio per il nostro mister e per la società. Quando Lampard è arrivato la scorsa stagione, le cose andavano male eppure ha fatto un grande lavoro arrivando anche a qualificarsi per la Champions League. Ha dato la possibilità a tanti giovani giocatori di lavorare in prima squadra e stanno ancora facendo un ottimo lavoro. Sono abbastanza sicuro che vedremo presto Frank Lampard alla guida di un altro club“.

Lampard, getty images
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy