Liverpool campione, i tifosi esagerano. Il sindaco: “Deluso e preoccupato”

C’è il rischio di nuovi focolai di Coronavirus

di Redazione ITASportPress
Liverpool campione

Nella scorsa settimana avevano fatto scalpore i festeggiamenti dei tifosi del Napoli dopo la vittoria in Coppa Italia. Al termine dei calci di rigore contro la Juventus, i tifosi partenopei si erano riversati in strada esultando senza tenere troppo in considerazione le norme di sicurezza contro la diffusione del Coronavirus. Qualcosa di analogo si è verificato a Liverpool, con tanti tifosi dei Reds accorsi per festeggiare la conquista della Premier League a distanza di trent’anni dall’ultima volta. Un assembramento che ha preoccupato il sindaco della città, Joe Anderson. Queste le sue parole alla BBC: “Ero preoccupato per la folla che sarebbe accorsa per i festeggiamenti, non solo fuori da Anfield ma anche in altre parti del centro della città. L’assembramento fuori dallo stadio mi ha lasciato un po’ di frustrazione: la gente crede, a torto, che il peggio sia passato. Nell’euforia ha deciso di ignorare i consigli; ora dovremo vedere se ci sarà un nuovo picco di contagi da Coronavirus. Sono deluso, è stato come rivedere le scene sulla spiaggia di Bournemouth. Certo, se il Chelsea o il Manchester City avessero vinto il campionato, avremmo visto le stesse scene fuori dallo Stamford Bridge o dall’Etihad”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy