Liverpool, Klopp e la consegna ufficiale del trofeo della Premier League: “Sarà come Natale. Non vedo l’ora di toccarlo”

Liverpool, Klopp e la consegna ufficiale del trofeo della Premier League: “Sarà come Natale. Non vedo l’ora di toccarlo”

I Reds verranno premiati dopo la sfida contro il Chelsea di questa sera

di Redazione ITASportPress
Klopp

Il sogno diventa realtà. Oggi, al termine della sfida di Premier League contro il Chelsea, il Liverpool riceverà ufficialmente il trofeo dedicato ai Campioni d’Inghilterra e capitan Jordan Henderson alzerà al cielo il premio atteso per 30 anni. Il tecnico dei Reds Jurgen Klopp ha provato a immaginare le emozioni di quello che sarà un momento storico e parlando ai canali ufficiali del club ha espresso tutta la sua gioia e ansia positiva per questa sera…

Klopp: “Sarà un po’ come Natale…”

Klopp
Klopp (getty images)

 

“Cosa proverò durante la premiazione? Ovviamente non lo so ancora, ma ho cercato di prepararmi a questo momento. Per me è davvero difficile pensare che questa sera saremo premiati e che allo stesso tempo c’è una sfida da affrontare. Non voglio ingnorare il fatto di dover giocare il match ma neppure il fatto che poi sarà festa. Qualunque cosa accada, solleveremo il trofeo. Tutto il Liverpool ha lavorato così duramente per arrivare a questo e non voglio rovinare la festa”, ha detto Klopp. “Sarò di buonumore, sicuramente. Sarà uno dei più grandi giorni della mia vita, sarà fantastico mettere finalmente le mani su questo trofeo che tutti stavano aspettando da tanto tempo. Penso che, due o tre anni fa, nessuno avrebbe pensato che sarebbe stato possibile in così poco tempo, soprattutto per le sfide e gli avversari che abbiamo affrontato. Sono davvero orgoglioso, questa vittoria è una pietra miliare e come tale dovremmo vederla. È un giorno importante, molto importante, ma non sarà l’ultimo giorno molto importante per noi…”.

E ancora sulle sensazioni che proverà: “Ricevere il trofeo dopo essere diventati campioni ormai da tempo? Sarà un po’ come Natale: sai già che riceverai un regalo specifico prima di averlo, ma c’è ancora dell’eccitazione! Siamo molto entusiasti ed emozionati. Non ho mai toccato la coppa della Premier League ovviamente, quindi sarà speciale. Sono assolutamente felice che i ragazzi possano vivere questo momento perché se lo meritano più di chiunque altro. Se lo meritano perché lavorano duramente e hanno subito tante delusioni negli ultimi anni”.

INCIDENTE PICCANTE ALLA FIDANZATA DI UN CALCIATORE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy